you’re reading...

Iron Age

OPPIO: PAPAVER SOMNIFERUM – LA PIANTA SACRA AI DAUNI DELLE STELE

Estratto da:
Bollettino Camuno Studi Preistorici Vol. 28: pagg. 57-681995

Résumé
L´auteur envisage que les pendentifs sphériques à la ceinture des Stèles Dauniennes féminines peuvent représenter la plante de l´´opium, Papaver somniferum. Le rôle spirituel de cette plante pourrait être monopolisé par la caste sacerdotale. A la lumière de cette hypothèse les stèles prendent une autre signification .

Summary
The author hypotizes that the spherical pendants worn at the belt by the feminine Daunian Stelae represent opium plants, Papaver Somniferum. The important spiritual role the plant played may have made it a monopoly of the prieslty caste. The stelae assume a new significance in the light of this hypotheses.

Sommario
L´autrice avanza la teoria che i pendenti sferici appesi alla cintura delle Stele Daunie femminili possano rappresentare la pianta dell´´oppio, Papaver Somniferum. L´´importante ruolo spirituale che questa pianta potrebbe aver rivestito dovette essere monopolizzato dalla casta sacerdotale. Alla luce di questa interpretazione, queste stele assumono un nuovo significato.
[nggallery id=19]La Civiltà Daunia ci ha lasciato singolari testimonianze riguardo la sacralità della pianta da oppio, il Papaver Somniferum. Le stele femminili portano la pianta appesa alla cintura, riconoscibile nei pendenti sferici che il Ferri chiamò cerchi di risonanza, kymbala. Dal momento che tali pendenti sono attributo di questi monumenti, se ne deduce che la pianta ebbe un posto rilevante nella sfera spirituale di quella Civiltà. L’interpretazione di questi simboli, rintracciabili in un mondo che oscilla tra il naturale e soprannaturale, è insieme un contributo alla storia della fitoterapia e dei comportamenti religiosi connessi ai vegetali che rendono ´divini´. Per i Dauni il monopolio della pianta dovette essere privilegio di una casta sacerdotale. Alla luce di tali acquisizioni si può rivedere la questione della funzione dei monumenti, finora considerati funerari, ed aprire nuove ipotesi interpretative che contemplino la funzione di ex voto e/o di sculture propiziatorie.

Non sempre la documentazione archeologica delle suppellettili e degli insediamenti ci illumina sul profondo ideologico della civiltà a cui appartengono. Non conosceremo mai il pensiero e l’essenza di quel popolo se non attraverso manifestazioni, più o meno esplicite, del loro ragionamento esoterico, le cui espressioni più alte si ritrovano nel simbolismo degli atti di culto e nelle raffigurazioni artistiche attinenti. Nel caso degli antichi Dauni, disponiamo della complessa storia circa le loro credenze terrene ed ultraterrene, attraverso le stele istoriate, ´fossili´ indicativi di consuetudini ascetiche e terapeutiche dimenticate.

Ideologia e cultura di quella civiltà, tra VIII ed inizi del VI sec. a.C., sono riflesse in questi preziosi documenti scultorei. Essi non rappresentano solo l’eredità di un ricco patrimonio spirituale ma sono anche una delle punte massime del fenomeno statue-stele ai suoi epigoni, nell’Italia preromana. ‘E come se i Dauni ci parlassero direttamente dei loro riti e tradizioni, in un linguaggio figurativo, a volte preciso a volte bozzettistico,. Sul corpo della stele femminile vi sono riquadri con scene di processioni, lotta armata, caccia, pesca, gerarchie sociali, tra uccelli totemici ed un numero variabile di grafemi sferoidali metafora della capsula secca del papavero da oppio.

Portato appeso alla vita della stele o tra i capelli dei soggetti femminili, questo è il principale attributo dell’entità di pietra, espresso con un simbolismo grafico ermetico e metaforico, tuttavia dominante e riportato anche su alcuni schemi iconografici e morfologici della ceramica locale (L. LEONE, 1990, 1992A, 1994). Grazie alla sua identificazione, oggi si apre un nuovo capitolo nella storia dell’esegesi delle stele femminili, il cui numero considerevolmente maggiore lascia intendere che l’entità superiore imperante nella Daunia antica fu una donna, una dea od una sacerdotessa dotata di poteri e virtù eccezionali.

I suoi simulacri e quelli del suo sposo, eletto cacciatore e guerriero, erano probabilmente segno di richiesta e devozione per una grazia ricevuta o per un atto propiziatorio. Venivano innalzati dai fedeli nelle zone strettamente connesse alla laguna tra Siponto e Salapia, miracolo ambientale e naturalistico ancora parzialmente presente nel Nord della Puglia.

Nell’area di Masseria La Cupola a Beccarini (la Siponto di epoca daunia), a Salapia e forse anche in altri luoghi poi coperti dalle paludi, dove probabilmente venivano in pellegrinaggio i fratelli dai villaggi vicini, i Dauni più antichi lasciarono i loro scultorei atti di fede. Fuori queste zone non esistono, ad oggi, significative concentrazioni per ritenere che tutti i Dauni o coloro che culturalmente riconosciamo come tali, innalzavano le stele. I pochi frammenti trovati altrove sarebbero traccia della dispersione seguita all’interruzione del culto.

Recuperate a partire dagli anni sessanta, sono conservate nel castello di Manfredonia, non lontano da Coppa Nevigata. In questa zona la laguna costiera fu eletta a luogo sacro dai Dauni, allorquando le piogge ed il clima freddo dell’età del Ferro permettevano sia un livello navigabile delle acque interne che una buona condizione di vita. Tra IV e III sec. a.C., l’innalzamento della temperatura portò all’inesorabile evaporazione dell’acqua trasformando la pianura in una landa paludosa e malsana (M.CALDARA, L.PENNETTA, 1993).

Le immagini sacre, di calcare garganico, rivelano l’opulenza in cui sorsero. Infatti, il corollario delle scene riportate nell’iconografia è quello di un ambiente brulicante di volatili e ricco di selvaggina, riflesso di una terra dove confluivano i vari corsi idrici del Subappennino. Habitat tra i più completi, con una fauna ricchissima, un’idrografia complessa, risorse botaniche ed economiche che permettevano la produzione di sale, di canneti per intrecci artigianali e imbarcazioni, fanghi e argille e magari anche i preziosi papaveri narcotizzanti. Quella pianta del sonno (ancora usata per addormentare i bambini più nervosi) ebbe per i Dauni e per l’antichità in genere, un’importanza pratica e concettuale che, attraverso le stele daunie, possiamo iniziare a ricostruire.

MELAGRANE, CIMBALI O SIMBOLI DI POTERE MAGICO ?
Il primo a proporre un’ipotesi sui pendenti sferici delle stele daunie fu Silvio Ferri, colui che si occupò a lungo di questi monumenti tra gli anni sessanta e settanta. Egli li denominò melagrane se avevano l’aspetto realistico e kymbala (cimbali di risonanza) se erano a cerchi concentrici (S. FERRI, Stele Daunie, IV,V,VII).
Da rare sepolture daunie e picene, sono emersi dischi in osso o metallo presso i femori del morto (E.BRIZIO, 1895, pp.87-438; J.SZOMBATHY, 1917) e pendenti a melagrana (Salapia, tomba n.1, 550-525 a.C., E.M.DE YULIIS, 1974; diffusi anche in Illiria, K.KILIAN, 1973, a pag.363 in un suo intervento degli atti del Colloquio di Preist. e Protost. della Daunia). Per deduzione si è ritento che fossero gli stessi ornamenti delle stele (NAVA, 1980, pag.41). Infatti, questi possono avvicinarsi all’oggettivazione dei misteriosi pendenti ma il loro significato andrebbe rivisto. Quelle che appaiono melagrane possono essere grafemi della capsula del papavero sonnifero, e i dischi concentrici sotto forma di pendenti magici possono richiamare il potere esoterico della pianta. Sulle stele i due oggetti spesso si sovrappongono, si alternano nel riportarne i particolari fitomorfi (la coroncina o la foglie) e si confondono graficamente, fino a tradire la comune origine vegetale.

Un’attenta analisi di tutti questi particolari grafici mi ha indotto ad interpretarli come le svariate soluzioni magiche o semantiche dello stesso oggetto idealizzato e geometrizzato. E se nella realtà fisica si tramutavano in dischi di osso o di metallo, in sfere a forma di melagrana, si può pensare a talismani ed amuleti da associare a funzioni contingenti l’oppio ed i suoi derivati. La forma del papavero è stata spesso impiegata come simbolo o decorazione di monili: orecchini, vaghi di collana e spilloni derivanti da Europa, Egitto, Vicino Oriente. Altrettanto spesso è stata scambiata con la melagrana, un vegetale mai utile quanto il papavero da oppio. Pertanto l’importanza del papavero, nell’antichità, andrebbe colta in quelle metafore grafiche e decorative che nascondono risvolti religiosi e terapeutici.

L’importanza data a quel simbolo onnipresente sulle stele, ma in generale nell’iconografia religiosa daunia, salta in evidenza quando si analizzano le pettinature delle donne, se si coglie il potere di quei bastoni-scettro presenti nelle scene ritual-terapeutiche, e se si fa caso alla forma singolare della tipica olla daunia. Contenitore di prestigio per i Dauni, onnipresente nelle sepolture e spesso portato in testa alle donne in processione. In tale contesto interpretativo la sua forma richiama, appunto, quella della capsula del papavero, con un corpo sferico ed un ampio labbro svasato che ne ricorda la corolla. Ha due manici e due protomi a forma di mano che paiono reggere o pregare in funzione di un contenuto prezioso. Un vaso cerimoniale, insomma. Non escluderei che in esso si conservasse o preparasse qualche mistura miracolosa. Vasi dichiaratamente a forma di papavero sono i famosi vasetti ciprioti detti bilbil, trovati a Tell Abu Zureiq e in altre località costiere del levante mediterraneo, risalenti al Bronzo Recente 1500-1200 a.C. (E. ANATI , 1952; P.M. PADOVANI, 1982).

Una significativa statuetta ieratica con le mani in preghiera e diadema sormontato da tre capsule di papavero è stata trovata a Ghazi (Museo di Heraklion, Creta. 1400-1200 a.C.). Sarà interessante notare che sia in relazione ai bilbil, alla statuetta di Ghazi e alle stele daunie vi sono richiami ai volatili, gli universali indicatori del volo e della transe. Pare che le virtù o la bellezza dei fiori del papavero fossero sfruttate persino nel Paleolitico Superiore, a Cro-Magnon sono state trovate capsule fossilizzate in relazione a sepoltura.

All’età del Rame, invece, risalgono gli scettri-papavero di rame, recuperati nella grotta del tesoro a Nahal Mishmar in Israele (P. BAR-ADON, 1980). In ambiente greco il papavero sonnifero è uno degli attributi di Demetra, lo ritroviamo su un rilievo di terracotta della Collezione Campana e su un’ara di Villa Albani, come probabilmente su un vaso apulo in cui Dionisos, dio dell’estasi mistica e della guarigione, è incoronato da un diadema di papaveri (Museo Archeologico di Taranto).

CARATTERISTICHE VEGETALI ED EFFETTI DEL PAPAVERO DA OPPIO
Il Papaver Somniferum gigante ha un fusto che può raggiungere l’altezza di un metro e mezzo. Ha una capsula sferica, grande anche quanto un’arancia, dalla quale notoriamente si estrae l’oppio ricco di alcaloidi come: morfina, narcotina, codeina, eroina ecc.. Le qualità naturali della droga, dalla storia più lunga e controversa, sono eccezionali per intervenire chirurgicamente ottundendo il dolore fisico. Pur se il cervello produce le endorfine, le oppiacee del corpo umano, la morfina è insostituibile per lenire i dolori più forti, mentre l’eroina cancella la paura ed induce al coraggio. L’oppio da sé, non è da meno pertanto è facile immaginare quanti poteri magici gli si attribuirono.

Possiamo tentare di farci un’idea della sua importanza quando le cure mediche erano alla mercé della fito-pranoterapia. Il suo narcotico poteva far guarire chi soffriva ma poteva anche ispirare visioni rivelatrici ai delegati alla divinazione. Terapeuti, sciamani e sacerdoti furono i primi ad utilizzare oppio e psicotropi iniziando anche il profano al mondo sommerso della percezione extrasensoriale. I Dauni sicuramente conobbero e valorizzarono ogni proprietà della droga, la cui dipendenza dovette essere sapientemente manovrata dalla casta sacerdotale, riconoscibile nelle stele femminili che ne sfruttò a suo vantaggio il monopolio e la gestione. E forse non solo in senso esoterico e religioso ma anche politico ed economico, dal momento che nelle scene s’individuano categorie sociali e specializzazione dei ruoli. Così i kimbala-papavero, insieme alla veste talare e ad altri elementi, rappresentano lo status-symbol della casta a cui si votavano i monumenti che forse ritraevano una divinità protettrice o la grande sacerdotessa del sistema ierocratico.

CHI ERANO LE ENTITA’ RAFFIGURATE SULLE STELE ?
Dea, sacerdotessa, sciamana o curandera, lei ed i suoi adepti traspaiono nell’iconografia che la riguarda, ossia il mondo del papavero e tutte le implicazioni magiche, divinatorie e terapeutiche che ne derivano. Sono diverse le scene in cui v’è l’offerta di una bevanda ad un personaggio seduto che appare agitato, oppure situazioni di stati allucinatori in cui il soggetto è circondato da animali mostruosi. Degna di un largo campo d’influenze la Signora stele era qualcosa di più complesso dell’entità armata, la sua investitura sembra avere qualche influenza sulle competenze maschili; dal momento che si identifica attraverso il vegetale, lei ne fa offerta al guerriero, o al cacciatore, in due rarissimi casi di figurazione vascolare.

Nel frammento ceramico di Salapia una donna con un lungo abito è di fronte ad un guerriero armato di spada, nell’atto di offrirgli un vegetale, dietro la donna c’è una pianta di papavero gigante, vagamente antropomorfa, mentre dietro al guerriero vi sono due cavalieri armati di lancia, come sulle stele maschili. E’ possibile, dunque, riconoscere nei due personaggi centrali la personificazione della stele maschile e femminile in relazione alle sfere d’influenza su cui agiscono: i cacciatori o i guerrieri a destra, il papavero a sinistra.

Così le stele armate rifletterebbero, attraverso l’enfasi antropomorfa del guerriero, la celebrazione del mondo virile, eroico, della guerra e della caccia, mentre le stele con veste cerimoniale, fregiate di amuleti dalla forma di capsula di papavero, sembrano celebrare una casta eletta di adepti, le cui competenze comprenderebbero la mantica e la taumaturgia. I cerchi con i quali veniva siglata la stele, erano una metafora delle facoltà della sacerdotessa o dea capace di dar potere alla pianta a lei sacra. A questo proposito è il caso di esaminare un altro singolare frammento di vaso dipinto, trovato in un ipogeo del IV sec. a. C. a Herdoniae, città daunia dell’interno.

Gli stessi personaggi del frammento di Salapia qui sono rappresentati nello schema di una simbolica ierogamia, la donna però ha la testa grande e rotonda ed il suo corpo filiforme sembra avere delle foglie, evidentemente lei stessa fviene identificata con la pianta di appartenenza e  in quanto è impiantata nella terra; il suo sposo invece ha in mano tre lance, un chiaro collegamento con i cacciatori ritratti sulle stele maschili. Forse, insieme, personificano le due entità principali del pantheon daunio, se non i massimi rappresentanti della società di allora. Ad ogno modo, determinando le sfere delle loro competenze e, con il gesto della donazione, testimoniano la comunione di due mondi diversi ma anche  complementari.

Maria Laura Leone

Discussion

55 comments for “OPPIO: PAPAVER SOMNIFERUM – LA PIANTA SACRA AI DAUNI DELLE STELE”

  1. common prescription allergy pills prescription strength allergy meds costco canada cold and sinus

    Posted by Inscpl | January 2, 2024, 8:02 am
  2. can anyone buy sleeping pills order melatonin 3mg without prescription

    Posted by Plkkxm | January 6, 2024, 7:22 am
  3. buy generic prednisone 5mg buy prednisone generic

    Posted by Jyvupc | January 7, 2024, 3:04 pm
  4. drugs for gerd prescription coversyl cheap

    Posted by Wqqxmc | January 9, 2024, 4:38 pm
  5. strongest prescription acne medication accutane price best acne treatment for adults

    Posted by Xbjcvb | January 11, 2024, 3:44 pm
  6. prescription only allergy medication oral triamcinolone 4mg allergy pills non drowsy

    Posted by Bttvgo | January 13, 2024, 8:54 am
  7. alternatives to paracetamol for headaches order zyloprim 100mg generic

    Posted by Gagsrh | January 15, 2024, 9:21 am
  8. isotretinoin 40mg canada order accutane without prescription isotretinoin 10mg usa

    Posted by Rrrvpi | January 16, 2024, 4:44 am
  9. When I originally commented I clicked the “Notify me when new comments are added” checkbox and now each time a comment is
    added I get three emails with the same comment.
    Is there any way you can remove me from that service? Thanks
    a lot!

    Posted by Glow 4D claim bonus | January 16, 2024, 11:37 am
  10. amoxicillin 500mg price amoxicillin 250mg cost amoxicillin 250mg us

    Posted by Kqvnxw | January 18, 2024, 9:46 am
  11. sleep medication prescription online phenergan online

    Posted by Ltlypw | January 18, 2024, 2:06 pm
  12. order generic azithromycin zithromax usa buy generic zithromax 250mg

    Posted by Msghoh | January 19, 2024, 11:29 pm
  13. neurontin 100mg brand order neurontin 600mg

    Posted by Nugado | January 20, 2024, 6:41 am
  14. azithromycin pill azithromycin price buy azipro 500mg online

    Posted by Klmbgw | January 21, 2024, 3:46 pm
  15. order generic lasix buy lasix for sale

    Posted by Idatdt | January 22, 2024, 1:16 am
  16. order prednisolone 40mg for sale omnacortil medication buy omnacortil 5mg pills

    Posted by Kzoxow | January 23, 2024, 5:14 am
  17. amoxicillin 500mg cheap amoxicillin 1000mg without prescription amoxil 500mg pills

    Posted by Nrynzu | January 25, 2024, 4:54 pm
  18. buy generic doxycycline vibra-tabs drug

    Posted by Piqnry | January 25, 2024, 9:52 pm
  19. ventolin inhalator online buy buy generic albuterol 2mg buy albuterol pill

    Posted by Odvagr | January 27, 2024, 3:35 am
  20. buy augmentin sale buy clavulanate pills for sale

    Posted by Jzhrna | January 28, 2024, 2:24 am
  21. levoxyl for sale buy levoxyl pills buy generic synthroid 150mcg

    Posted by Ggtnst | January 29, 2024, 12:29 am
  22. levitra order levitra brand

    Posted by Jimgps | January 29, 2024, 11:08 am
  23. clomiphene 100mg without prescription buy generic serophene order clomid 50mg generic

    Posted by Dumxxz | January 30, 2024, 7:20 am
  24. buy zanaflex for sale tizanidine ca buy tizanidine without prescription

    Posted by Zljdbe | January 30, 2024, 6:25 pm
  25. buy semaglutide 14 mg buy semaglutide tablets rybelsus 14 mg sale

    Posted by Ldatgt | February 1, 2024, 3:21 am
  26. deltasone 10mg price purchase prednisone online purchase deltasone for sale

    Posted by Jlpgdg | February 1, 2024, 7:18 am
  27. Szpiegowskie telefonu – Ukryta aplikacja śledząca, która rejestruje lokalizację, SMS-y, dźwięk rozmów, WhatsApp, Facebook, zdjęcie, kamerę, aktywność w Internecie. Najlepsze do kontroli rodzicielskiej i monitorowania pracowników. Szpiegowskie Telefonu za Darmo – Oprogramowanie Monitorujące Online.

    Posted by Szpiegowskie Telefonu | February 2, 2024, 4:14 am
  28. semaglutide 14 mg generic buy generic semaglutide oral rybelsus 14 mg

    Posted by Umbedf | February 2, 2024, 10:09 pm
  29. isotretinoin 10mg sale buy absorica for sale buy absorica without prescription

    Posted by Gunkbi | February 2, 2024, 10:43 pm
  30. purchase ventolin generic ventolin 2mg cost generic albuterol

    Posted by Anukzt | February 4, 2024, 4:33 am
  31. order amoxicillin 500mg generic buy amoxicillin without prescription amoxil for sale online

    Posted by Stibga | February 4, 2024, 2:20 pm
  32. First of all I would like to say superb blog!
    I had a quick question that I’d like to ask if you do not mind.
    I was interested to know how you center yourself and clear your
    head before writing. I’ve had trouble clearing my thoughts in getting my thoughts out there.

    I do take pleasure in writing however it just seems like the first 10 to 15 minutes tend to be wasted
    just trying to figure out how to begin. Any suggestions or hints?
    Thanks!

    Posted by Candyce | February 5, 2024, 7:10 am
  33. buy clavulanate paypal buy clavulanate generic augmentin 1000mg for sale

    Posted by Daiqwh | February 5, 2024, 9:36 pm
  34. zithromax order online order zithromax generic oral zithromax 250mg

    Posted by Vipxyc | February 6, 2024, 6:41 am
  35. levoxyl medication cheap synthroid sale buy levoxyl online

    Posted by Fleefc | February 7, 2024, 1:16 pm
  36. prednisolone price buy prednisolone 40mg generic omnacortil 5mg sale

    Posted by Jhunsf | February 7, 2024, 11:04 pm
  37. order clomid 100mg generic order clomid online purchase clomid online

    Posted by Yehpfo | February 9, 2024, 6:15 am
  38. order neurontin 100mg online cheap buy neurontin 100mg for sale buy neurontin generic

    Posted by Dexsdy | February 9, 2024, 2:00 pm
  39. Najlepsza aplikacja do kontroli rodzicielskiej, aby chronić swoje dzieci – potajemnie tajny monitor GPS, SMS-y, połączenia, WhatsApp, Facebook, lokalizacja. Możesz zdalnie monitorować aktywność telefonu komórkowego po pobraniu i zainstalowaniu apk na telefonie docelowym.

    Posted by Śledź telefon | February 10, 2024, 2:13 pm
  40. buy furosemide paypal buy lasix for sale buy furosemide 100mg

    Posted by Xndpym | February 11, 2024, 4:43 am
  41. cheap viagra for sale sildenafil pharmacy buy sildenafil 50mg online

    Posted by Rjosjx | February 11, 2024, 12:59 pm
  42. monodox online order order monodox pills cost doxycycline 200mg

    Posted by Qrsmrm | February 12, 2024, 8:44 pm
  43. semaglutide 14mg drug purchase rybelsus generic rybelsus 14 mg sale

    Posted by Hsdcpv | February 13, 2024, 2:30 am
  44. tadalafil order online buy cialis 20mg generic tadalafil 40mg without prescription

    Posted by Nwhehh | February 17, 2024, 8:15 am
  45. purchase desloratadine without prescription purchase desloratadine without prescription desloratadine online buy

    Posted by Jzdxbq | February 17, 2024, 11:39 pm
  46. cenforce 50mg pills cenforce 50mg tablet cenforce without prescription

    Posted by Rffetk | February 18, 2024, 3:51 pm
  47. buy loratadine 10mg online buy loratadine medication loratadine 10mg cost

    Posted by Qjjfuw | February 19, 2024, 11:32 am
  48. buy aralen 250mg pills chloroquine 250mg usa buy generic chloroquine online

    Posted by Rpncrm | February 20, 2024, 1:24 am
  49. priligy 60mg sale priligy cheap cytotec order

    Posted by Zzlpzo | February 20, 2024, 8:05 pm
  50. metformin 500mg cheap glycomet 500mg drug purchase glycomet generic

    Posted by Oyrhuk | February 21, 2024, 8:07 am
  51. order metformin 500mg without prescription buy glycomet 500mg generic how to buy glucophage

    Posted by Yfqakh | February 21, 2024, 4:26 pm
  52. xenical medication buy diltiazem 180mg generic how to buy diltiazem

    Posted by Esomoi | February 22, 2024, 4:56 am
  53. atorvastatin ca atorvastatin usa buy atorvastatin 20mg pills

    Posted by Gzitaq | February 23, 2024, 12:09 am
  54. brand norvasc 5mg buy amlodipine generic amlodipine 5mg tablet

    Posted by Ehpugc | February 24, 2024, 12:17 am
  55. buy acyclovir pills order zyloprim pills order allopurinol sale

    Posted by Glznxg | February 24, 2024, 3:33 am

Post a comment